GLOSSARIO

PRICK TEST

prove allergiche

Si tratta di test cutanei che prevedono l’apposizione sulle braccia di una goccia di estratti degli allergeni più importanti, fatta penetrare nella pelle con delle lancette. Se nell’arco di 15- 20 minuti comparirà un pomfo nella sede della puntura il test viene considerato positivo. 

È indispensabile la sospensione di antistaminici e cortisonici 3-10 giorni prima dell’esecuzione dell’esame, al fine di evitare di alterarne l’esito. Il prick-test è una metodica molto attendibile, eseguibile a qualsiasi età, di rapida esecuzione e generalmente sicura. 

Se non è disponibile un estratto allergenico per l’alimento sospetto si possono utilizzare anche alimenti freschi (il cosiddetto test prick-by-prick). In questo caso, si sfrutta la presenza delle proteine potenzialmente allergizzanti non denaturate con la preparazione dell’estratto allergenico.

 

Scopri le altre prove allergiche

 

Le informazioni contenute in questa sezione sono fornite da JWT e non sostituiscono in alcun modo il parere medico o il consiglio del farmacista.


Share on Facebook Share on Twitter

Scopri dove si nasconde l’allergia!

Seleziona la tua area e scopri come si muoveranno i pollini delle piante nella settimana.

Le Allergie

Non sono tutte uguali. Scopri la loro classificazione.

Combatti l'allergia

Guarda il video