GLOSSARIO

ISTAMINA

L’istamina è una molecola prodotta anche dal nostro organismo partendo dall’aminoacido istidina. E’ uno dei principali mediatori dell’infiammazione e uno dei più importanti responsabili dei sintomi di una reazione allergica.

L’istamina, attraverso il legame con quattro tipi specifici di recettore (chiamati H1, H2, H3 e H4), provoca diversi effetti nell’organismo che vanno dalla costrizione delle grandi arterie, alla vasodilatazione delle arteriole più piccole, all’aumento della permeabilità dei capillari, alla costrizione dei bronchi, alla riduzione della produzione di acido nello stomaco, fino alla modulazione dell’attività del sistema nervoso centrale e del sistema immunitario.   

L’istamina si produce  però anche in grandi quantità, per l’azione di alcuni batteri,  in alcuni alimenti alterati o poco freschi, specialmente nei pesci come sgombro, tonno, acciughe, sardine e aringhe. 

il consumo di questi alimenti avariati può comportare una vera e propria intossicazione (la cosiddetta sindrome sgombroide) che si manifesta con prurito, arrossamento del viso e del collo, orticaria, nausea, vomito, diarrea, cefalea, vertigini.

Questi sintomi possono variare in dipendenza della quantità di tossina introdotta e dalla sensibilità individuale. Il periodo d’incubazione è breve: da pochi minuti ad alcune ore. Nei casi più gravi si può arrivare allo shock istaminico con ipotensione fino al collasso cardio-circolatorio. 

 

Le informazioni contenute in questa sezione sono fornite da JWT e non sostituiscono in alcun modo il parere medico o il consiglio del farmacista 


Share on Facebook Share on Twitter

Scopri dove si nasconde l’allergia!

Seleziona la tua area e scopri come si muoveranno i pollini delle piante nella settimana.

Le Allergie

Non sono tutte uguali. Scopri la loro classificazione.

Combatti l'allergia

Guarda il video