GLOSSARIO

AMBROSIA

ambrosia

Diffusione

L'ambrosia è diffusa dal nord verso il centrosud. 

Le piante appartenenti a questo genere sono erbe infestanti che crescono in prati asciutti e soleggiati, lungo gli argini dei fiumi, sui margini delle strade e in genere nei terreni abbandonati.

Le specia più diffuse in Italia sono:

  • A. maritima L., presente lungo i litorali sabbiosi.
  • A. artemisiifolia L. (=A. elatior).
  • A. trifida, e più sporadicamente...
  • A. coronopifolia Torr. et Gray (=A. psilostachya)

 

Descrizione

l'Ambrosia è una pianta annuale o perenne che può raggiungere l'altezza di 150cm; forma cespugli che crescono in folti gruppi.

Le foglie pennatosette, di colore verde più o meno scuro, presentano spesso una fitta peluria argentea.

L'ambrosia è una pianta monoica, cioè produce fiori maschili e femminili separati, ma nello stesso individuo. I fiori unisessuali sono riuniti in piccoli capolini, quelli femminili dall'ascella delle fiolle più alte, quelli maschili riuniti in grandi racemi terminali.

Il frutto è costituito da acheni spinosetti. Ogni pianta produce grandi quantità di polline e moltissimi semi.  

Fioritura

la fioritura inizia in agosto e si prolunga fino ad ottobre.

 

Le informazioni contenute in questa sezione sono fornite da JWT e non sostituiscono in alcun modo il parere medico o il consiglio del farmacista


Share on Facebook Share on Twitter

Scopri dove si nasconde l’allergia!

Seleziona la tua area e scopri come si muoveranno i pollini delle piante nella settimana.